PALLADINO LUCA, PIANO

PALLADINO LUCA, PIANO

PALLADINO LUCA, PIANO

Diplomato con lode e menzione d’onore sotto la guida di Pierluigi Camicia al Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, si è perfezionato, quale vincitore di una borsa di studio, con Aldo Ciccolini, conseguendo il diploma triennale di distinzione presso l’Accademia Superiore “ L. Perosi” di Biella.

Ha vinto giovanissimo il primo premio in numerosi Concorsi e Selezioni pianistiche nazionali, fra cui Pescara (Giovani pianisti e Orchestra Gusella), Taranto, Messina, Roma (Amici di Castel S. Angelo e A.R.A.M.), Firenze, Caserta ed al Concorso internazionale di Morcone dedicandosi alla carriera solistica. Successivamente ha conseguito altresì una serie di brillanti affermazioni in prestigiosi Concorsi Internazionali di Musica da Camera (Pinerolo, Pavia, Ancona, Gubbio, Trapani e Caltanissetta), affiancando al solismo una pregevole attività di camerista, anche al fianco di illustri artisti (F. Moretti, H.J. Weil, F. Meloni, M. Lomuto, F. D’Orazio, P. Pollastri). Tiene concerti in Italia, Francia, Germania, Spagna, Croazia, Repubblica Ceca, Albania e Romania ( Unione Musicale di Torino, Auditorium Parco della Musica di Roma, Accademia Filarmonica di Bologna, GAMO di Firenze, Sala Piatti di Bergamo, Campidoglio a Roma, Società dei Conceri Barattelli dell’Aquila, Ascoli Piceno Festival, Società dei Concerti L. Barbara di Pescara, Ravello Festival, Orchestra Sinfonica di Bari, Accademia Filarmonica di Messina, Orchestra Sinfonica di Pescara, Auditorium di Cagliari, Teatro Diana di Napoli, Orchestra Filarmonica di Plovdiv, Museo Enescu di Bucarest, Conservatorio di Praga, Summer Festival di Stari-Grad, Accademia delle Arti di Tirana, Festival di St. Etienne, Augustinum di Heidelberg, Ecole Franco-Italienne de Musique di Parigi, Fundacion El Monte di Siviglia, Musikhochschule di Mannheim…). Ha registrato per  RAI e Radio Vaticana (Lieder di Schubert, Petrochka di Stravinskij, Sonata op.5 di Brahms, Fantasiestucke op.73 di Schumann) e inciso alcuni CD (Iktius, DAD Records) con prime mondiali di autori del Novecento quali R. Gervasio (Parabola op.126, Quintetto Secondo op.115), R. Malipiero (Giber Folia), S. Calligaris (Tema e Variazioni op. 5a).

Ha iniziato l’attività didattica nel 1988 ed attualmente è titolare di cattedra al Conservatorio “N. Rota” di Monopoli.

Leave a reply